Apple Generale & News

Apple paga 625 milioni di dollari a VirnetX per aver violato i suoi brevetti

Salve community, parliamo ormai sempre della solita storia, continuano le violazione di brevetti. Come avete letto dal titolo Apple è stata condannata dal tribunale americano al pagamento di 625 milioni di dollari per aver violato una serie di brevetti utilizzati nelle sue applicazioni iMessage e FaceTime.

Sono molte le aziende cadute nel mirino di VirnetX, non solo Microsoft ed Apple, ma anche Cisco, Avaya, Siemens e tante altre aziende tecnologiche. Microsoft ha pagato ben due volte (200 milioni + 24 milioni) per aver violato dei brevetti riguardanti alcune funzionalità di Skype. La stessa sorte è toccata ad Apple prima nel lontano 2013, per una somma di 368 milioni di dollari, ed ora per una somma di 625 milioni di dollari.

Sono molte ormai le aziende che violano i brevetti, non resta che stare a guardare come queste si “ammazzino” tra loro. Voi cosa ne pensate?

Fonte 

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti