Apple Generale & News MacOS

Apple presenta macOS Sierra 10.12

Salve community, durante l’evento WWDC 2016 di ieri Apple ha presentato ufficialmente la nuova major release del sistema operativo dei dispositivi Mac. Parliamo ovviamente del nuovo macOS Sierra 10.12 che si concentra principalmente a due concetti fondamentali, Continuity e Cloud. Infatti questa nuova versione vuole ridurre le distanze tra l’ambiente desktop e mobile, con l’arrivo dell’assistente digitale Siri direttamente sui dispositivi desktop.

L’interfaccia utente dei risultati dell’assistente vocale può essere spostata in altre zone del desktop, sulla menu bar è posizionata l’icona di Siri, ma il pulsante di attivazione è presente anche sulla dock. Come su mobile anche sul nuovo sistema desktop Siri è anche in grado di inviare messaggi ai propri contatti, avviare playlist, controllare le informazioni sul web ed eventualmente effettuare acquisti tramite Apple Pay. Infatti Apple Pay sarà integrato nel browser e permetterà di effettuare acquisti il tutto con sistema di autenticazione che sfrutta il touchID di iPhone. Vogliamo ricordarvi che attualmente il servizio non è disponibile nel nostro paese, tuttavia l’azienda ha confermato di volerlo espandere anche in altri territori.

macOS_Sierra_Siri

Un’altra funzionalità è Auto Unlock, un sistema di autenticazione che sfrutta un dispositivo esterno, ad esempio utilizzando un Apple Watch abbinato al MacBook, senza necessità di inserire la password. La funzionalità Universal Clipboard, permette di fare una copia di un testo o di un’immagine su un dispositivo iOS e ritrovarla nella clipboard di macOS Sierra e viceversa, il tutto tramite l’account Apple e la funzionalità cloud.

macOS_Sierra_Unlock

Rinnovato il tema e aggiunta una nuova funzionalità in iCloud Drive che consente di accedere al contenuto da browser o da dispositivo iOS. Introdotto anche l’Optimize Storage, che permette di liberare automaticamente lo spazio nei supporti di storage inviando nel cloud i vecchi file per far posto ai nuovi o cancellando i file non più utilizzati dall’utente. Infine la funzione Picture in Picture, permette di attivare la riproduzione dei filmati in un riquadro ridimensionabile e riposizionabile, e le funzionalità di gestione dei tab del browser, che saranno estese a tutte le applicazioni Mac ed anche ad applicazioni di terze parti.

Il nuovo macOS Sierra è gia disponibile in versione Developer preview, a luglio nella versione beta e in autunno in versione stabile. Questo nuova nuova versione sarà disponibile per i dispositivi:

  • MacBook (Fine 2009 o successivi)
  • iMac (Fine 2009 o successivi)
  • MacBook Air (2010 o successivi)
  • MacBook Pro (2010 o successivi)
  • Mac mini (2010 o successivi)
  • Mac Pro (2010 o successivi)

Non resta che attendere l’aggiornamento, cosa ne pensate?

Fonte

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti