Generale & News Sicurezza

Attendi al ransomware diffuso tramite Adobe Flash Player

Salve community, negli ultimi giorni è stata scoperta una nuova vulnerabilità che mette a rischio centinaia di dispositivi. Si tratta come al solito di una falla nel software Adobe Flash Player che consente di diffondere il ransomware Locky. Vi sono stai già molti danni al livello mondiale, l’Italia secondo un report di Trend Micro, è il quarto paese più colpito al mondo.

Infatti le versioni di Flash Player colpite sono la 20.0.0.306 e tutte quelle precedenti, nelle versioni successive invece il bug causa sono il crash dell’applicazione e teoricamente non dovrebbe permettere l’esecuzione del software pericolosi. Infatti grazie a questa falla, alcuni annunci web nascondono un particolare tipo di ransomware (RANSOM_CERBER.A) che una volta attivato prende in ostaggio tutti i dati e chiede un riscatto fino a 600 dollari.

Già alcuni software antivirus hanno iniziato a bloccare gli IP a cui fa riferimento, tuttavia è caldamente consigliato di aggiornare Flash Player con l’ultima versione. Adobe ha infatti rilasciato un fix per questa vulnerabilità, tuttavia secondo me fate prima a rimuovere il software nel caso non lo utilizzaste molto. Cosa ne pensate?

Fonte

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti