Generale & News Google

Google e NASA: nasce il Q.A.I.L.

Google sta preparando un nuovo laboratorio di ricerca chiamato Q.A.I.L. –Quantum Artificial Intelligence Lab- Esso compirà uno sviluppo di quantum computing può aiutare a sviluppare l’intelligenza artificiale. Lo farà grazie alla collaborazione con l’Ames Research Center della NASA e con l’ausilio del computer quantistico D-Wave Two, prodotto dalla D-Wave Systems.

Nasa and Google

Insieme cercheranno di risolvere alcuni dei problemi più impegnativi dell’informatica e ovviamente migliorare la società e la nostra vita (insieme a prodotti di Google, ovviamente!).

L’informatica quantistica è l’insieme delle tecniche di calcolo che utilizzano i “quanti” per memorizzare e elaborare le informazioni. A differenza dei tradizionali computer che usano il linguaggio binario 0 e 1 per elaborare le informazioni dove ad ogni celletta corrisponde un bit di informazione, un computer quantistico usa il quantum bit o “qubit” dove ogni bit può invece rappresentare uno 0, un 1 e qualsiasi sovrapposizione quantistica di questi due stati, ciò li rende estremamente più veloci.

Quantum - Computer

Per capirsi questo vuol dire che il computer quantistico D-Wave Two, una macchina da 512 qubit, può risolvere problemi complessi ad una velocità 3.600 volte superiore rispetto ai computer tradizionali.

Il calcolo quantistico potrebbero fare previsioni più veloci e accurate, curare malattie devastanti, creare efficaci politiche ambientali, ma anche sperimentare tecnologie di riconoscimento vocale. E proprio su quest’ultime Google è particolarmente interessata.

Esso permetterà di migliorare le sue tecnologie di web search e di riconoscimento vocale sul motore di ricerca. Sarà disponibile nel nuovo laboratorio a partire presumibilmente da luglio 2013

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti