Android Guide Windows

[Guida] Come condividere file e cartelle in rete tra [Android] e [Windows]

Windows-Tool

Salve community, quante volte abbiamo cercato di trasferire una foto o un file dal nostro smartphone al PC senza l’uso del fastidioso cavo USB. Molti utenti, come me utilizzano un servizio di cloud, come ad esempio Google Drive. Anche se questo metodo risulta più veloce del classico trasferimento mediante cavo, esiste un’alternativa. Il metodo che vi sto per spiegare in questa guida ci aiuterà a condividere file e cartelle in rete LAN in maniera semplice. Per fare ciò non servono moltissimi software, solo un gestore file completo.

Requisiti Minimi:

  • WindowsAndroid devono essere connessi sulla stessa rete LAN, altrimenti la condivisione in locale non è possibile;
  • Installate sul device Android ES Gestore File che trovare sul Google Play Store (Gratuitamente);
  • Necessario impostare una “Password” sul nostro account (anche locale) di Windows;
  • Un pò di buona volontà! 😉

Procedimento, configurazione di condivisione file da Windows su Android:

– Parte 1/2

Nota Bene: Questo procedimento è valido per qualsiasi versione di Windows, questa guida (d’esempio) è stata realizzata su Windows 8.1.

  • Apriamo il menu “Start” spostandoci sulla parte destra del desktop;
  • Facciamo click sulla lente d’ingrandimento e scriviamo: “Gruppo Home” e appariranno automaticizzante una serie di voci;
  • Facciamo click sulla voce indicata, ossia: “Scegli gruppo home e opzioni di condivisione“;Windows 8.1 - Scegli gruppo home e opzioni di condivisione - Ricerca
  • Nella finestra di dialogo (a tutto schermo) facciamo click su “Crea“;Windows 8.1 - Creazione gruppo home
  • Ora non ci resta che selezionare quali cartelle predefinite vogliamo condividere in rete locale LAN. Attiviamo le cartelle su cui vogliamo garantirci l’accesso da Android. Nel mio caso ho scelto di condividere la cartella “Documenti” e le “Stampanti“;Windows 8.1 - impostazioni gruppo home
  • Fine primo tempo!

La prima parte della configurazione è terminata. Ignoriamo il campo “Password“, ora non ci resta che procurarci il nome del nostro account Windows e la password di login allo stesso. Aprendo “Esplora File” di Windows noteremo subito che nella colonna di sinistra sotto il menù “Rete” o “Gruppo Home” vi è la cartella “Documenti” che ho deciso di condividere nel precedente passaggio.Windows 8.1 - Espora risolre - Gruppo Home

Se vogliamo aggiungere altre cartelle al Gruppo Home non incluse nei percorsi predefiniti basta utilizzare il menu contestuale sulla cartella di nostro interesse quindi fare:

  • Clic destro sulla cartella da condividere;
  • Scegliere Condividi con;

Possiamo usare due impostazioni:

  1. Gruppo home (visualizzazione) se vogliamo che la cartella non possa essere modificata (solo lettura);
  2. Gruppo home (visualizzazione e modifica) per avere il pieno controllo della cartella condivisa (creare, modificare e eliminare file).
  • Quindi selezionare uno dei due metodi di condivisione (1 o 2).Windows 8.1 - impostazioni cartella sul gruppo home

Fine! Questo è il metodo per impostare la condivisione delle cartelle su Windows.

– Parte 2/2

  • Apriamo sul nostro device Android ES Gestore File che trovare sul Google Play Store (Gratuitamente);
  • Andiamo nel tab LAN;
  • Clicchiamo in basso su “Scansiona” per avviare la ricerca automatica del “Gruppo Home” creato precedentemente su Windows;ES Gestore File - Lan - Scan
  • Dopo qualche secondo vedremo apparire l’icona corrispondente al nostro PC;
  • Facciamo clic sull’icona del PC;
  • Ci verranno chieste le credenziali d’accesso, inserite il vostro nome utente di Windows e la Password che avete impostato prima di eseguire la procedura;ES Gestore File - Lan - login
  • Fate clic sul tasto “Ok”.

Se abbiamo fatto tutto correttamente avremo accesso alle cartelle condivise sul Gruppo Home di Windows.

ES Gestore File - Lan - File - Windows

Questo è il metodo per condividere i file e le cartelle di Windows sul nostro dispositivo Android. Ora passiamo con la procedura opposta, ovvero condividere file e cartelle di Android in Windows.

Procedimento, configurazione di condivisione file da Android su Windows :

– Passo 1/2

  • Si aprirà una nuova pagina del gestore, in questa nuova schermata clicchiamo al centro su “Inizia” per avviare il nostro server FTP su Android;ES Gestore File - Avvio rete FTP - Android
  • L’applicazione genererà automaticamente un link di tipo FTP con l’indirizzo IP locale del device e la porta aperta per l’accesso da PC, copiamo tutto il link, che ci servirà per accedere alla memoria interna dello smartphone;ES Gestore File - Link rete FTP - Android
  • Abbiamo finito, non dovremo cliccare su nient’altro, solo spostarci su PC per accedere a questo nuovo server FTP disponibile sulla rete locale;

Nota Bene: Il server FTP creato mostra la memoria interna del sistema e anche la microSD se presente, normalmente gli accessi vengono gestiti in modalità ospite anche con questo sistema, rendendo lo smartphone vulnerabile esattamente come le cartelle condivise sul PC (chiunque può cancellare e modificare la memoria interna del sistema).

  • Quindi per rendere il tutto sicuro clicchiamo nella stessa finestra di ES Gestore File su “Impostazioni” e impostiamo un nome utente ed una password per aumentare la sicurezza del nostro device.ES Gestore File - Protezione Account - rete FTP - Android

Possiamo, anche creare un collegamento rapido per l’accesso al server FTP direttamente dalla homescreen di Android, in grado di accendere e spegnere questa funzionalità senza aprire ogni volta ES Gestore File.

– Passo 2/2

Non ci resta che impostare le credenziali sul nostro sistema operativo, per accedere alla rete FTP di Android e quindi alla memoria del device.

  • Apriamo “Esplora Risorse“;
  • Nella scheda “Computer” fare click sulla voce “Aggiungi percorso di rete“;Windows - Aggiungi percorso di rete
  • Si aprirà una finestra di dialogo, per la procedura guidata;
  • Fare click su “Avanti“;
  • Fare click su “Scegliere un percorso di rete personalizzato” e poi su “Avanti“;
  • Ora inseriamo nel campo “Indirizzo internet o di Rete” l’indirizzo che abbiamo ottenuto da ES Gestore File e poi fare click su “Avanti“;Windows - Aggiungi percorso di rete FTP
  • Nella schermata successiva possiamo configurare l’accesso anonimo o via username al server FTP, nel mio caso ho rimosso la spunta ed inserito il nome utente scelto in precedenza per questione di sicurezza;Windows - Aggiungi percorso di rete FTP - Account
  • Nella schermata successiva ci verrà chiesto il percorso di rete, lasciamolo invariato (tanto ci ha già pensato Windows) e facciamo click su “Avanti“;
  • Non ci resta che fare click sul pulsante “Fine” per concludere la procedura;
  • Ora si aprirà automaticamente l’esplora risorse, e ci verrà mostrato il seguente errore:Windows - Aggiungi percorso di rete FTP - Error
  • Facciamo click su “Ok“;
  • Su “Esplora Risorse” facciamo click con il destro sul percorso di rete creato, e selezionare “Accedi come..“;
  • Ora ci verranno chieste le credenziali d’accesso, inseriamo quelli che abbiamo scelto precedentemente su ES Gestore File, spuntiamo l’opzione “Salva Password” e facciamo click su “Accedi” per visualizzare la memoria interna del nostro dispositivo Android.Windows - Aggiungi percorso di rete FTP - Android File

Fine!

Questa procedura è il metodo più veloce e sicuro per condividere file e cartelle in rete, tra i due sistemi operativi Android e Windows. Spero di esservi stato d’aiuto, seguiteci sui social per ricevere novità o magari qualche altra guida, saluti lo staff

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti