Giochi Guide

[GUIDA] Come costruire una console low-cost da salotto!

console-personalizzata

Ogni tot di anni escono sempre nuove console, console che hanno un ciclo di vita limitato causa supporto limitato: se esce la Xbox 360, per un tot di anni ci saranno i giochi, dopodiché finiranno, passando alla nuova generazione di Xbox. Stesso identico discorso per le Playstation. Stesso ciclo vitale, finalizzato alle entrate economiche. Nulla di sbagliato, ma almeno un maggior supporto sarebbe stato apprezzato.

Costruiamo la nostra console con circa €500!

Allora perché non costruirci una Steam machine, ovvero una console da Gaming low-cost tutta nostra? Vi forniremo i link per i pezzi adatti all’assemblaggio, con case adatto allo scopo, e insieme costruiremo una fantastica console da gioco tutta nostra e tutta personalizzabile 😀

Ovviamente questa console sarà alla pari con le console del momento, quindi non aspettatevi prestazioni da PC da oltre €2000: in fondo, ne state spendendo “solo” €500.

Per i meno esperti tranquilli, i moderni giochi riconoscono da soli i limiti della scheda video ed impostato il setting migliore in base alla nostra configurazione oppure potete farvi aiutare da NVIDIA Experience o AMD Gaming Evolved per i setting (impostazioni).

Console da gaming: ecco i pezzi!

 

Con un prezzo non inferiore ai €500, questa console, pur non avendo componenti al top, riesce tranquillamente a competere con le recenti Steam Machine.

La parte più importante la svolge la scheda grafica targata AMD, addirittura appartenente all’ultima serie, la R9 in versione X, che permette prestazioni sorprendenti grazie a 2 GB di memoria VRAM. Con questa configurazione non dovrete preoccuparvi di nulla: i giochi recenti, come FarCry 4 e simili partiranno senza problemi anche a settaggi alti: un’ottima scelta 😀

Abbiamo sapientemente selezionato tutto: un processore AMD Quad-Core da 3.2 GHz overclockabile, 4 GB di memoria RAM bella veloce, 1 TB (1000GB) di Hard Disk veloce e capiente, un case che fa la sua bella figura in salotto e un alimentatore da 500W che terrà la console accesa anche overclockata senza problemi.

SilverStone GD09B

Il case. Si noti l’incapibile tedesco che caratterizza questa immagine oltre che all’ottimo case.

Il consumo totale? Poco meno di 400W.

E’ chiaro che per poterci giocare, dovrete installare Windows (o altri sistemi se volete!) e installare i giochi.

Che sistema operativo inserisco nella mia console?

Siamo davanti alla scelta cruciale.

Sappiamo bene che per Windows il numero di titoli disponibili è praticamente illimitato. Tuttavia, Windows costa e su Steam, disponibile sia per Linux che per Steam OS, ci sono moltissimi giochi. Scegliete voi: io vi consiglio di puntare su SteamOS: tutto pronto e personalizzato. Se invece preferite passare subito al Gaming, semplice, scegliete Windows.

Potete scaricare Steam OS da qui e Ubuntu da qui.

Se vi è piaciuta la guida seguiteci! Vi proporremo configurazioni più elevate se le volete 🙂

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti