Guide Windows

[Guida] Come spostare la posizione della cartella (OneDrive) e renderla predefinita su un’altra unità disco in [Windows 10]

Salve community, quando si esegue una nuova installazione di Windows 10, il sistema ci permette di utilizzare OneDrive, il servizio cloud di Microsoft che permette all’utente di salvare e sincronizzare i propri file su più dispositivi. Tuttavia a volta, sopratutto quando si utilizza un SSD, capita di non avere molto spazio sul disco e quindi è necessario spostare spostare i file un’altra unità. Esiste però un metodo per spostare la cartella di OneDrive in un’altra unità per liberare spazio su disco nella partizione di sistema, e quindi avere a disposizione più spazio per l’archiviazione di dati.

ATTENZIONE: Muovere la cartella di OneDrive in un percorso diverso da quello predefinito potrebbe non essere la migliore soluzione. Dekstop Solution NON si ritiene responsabile di alcun tipo di danni recato al vostro sistema o ai file. Procedete a vostro rischio!

Procedimento:

  • Fare clic destro sull’icona di Microsoft OneDrive nell’area di notifica della barra delle applicazioni, fare clic su “Impostazioni“;
  • Passare alla scheda “Account” e fare clic su “Scollega questo PC“. Confermare l’operazione;
  • Aprire Esplora file, e passare alla cartella di Microsoft OneDrive. Per impostazione predefinita, la cartella si trova in “C:\Users\TUO_NOME_UTENTE“;
  • Dal menù in alto passare alla scheda “Visualizza” e fare click su “Elementi nascosti“;
  • Selezionare la cartella Microsoft OneDrive, fare click sulla scheda “Home” e sull’icona “Sposta in“;
  • Scegliere “Seleziona persorso” ed scegliere un persorso desiderato, magari un un’altro disco;

Attendere lo spostamento e proseguire…

  • Fare clic destro sull’icona di Microsoft OneDrive nell’area di notifica della barra delle applicazioni;
  • Nella finestra eseguire nuovamente il login con il proprio account Microsoft;
  • Quando si arriva alla schermata di dialogo “Questa è la cartella Microsoft OneDrive“, fare clic su “Cambia posizione/locazione“;
  • Ora andare a selezionare la nuova posizione della cartella Microsoft OneDrive, e quindi fare clic su pulsante “Seleziona Cartella” e su “Utilizza questa posizione/locazione“;
  • Infine eseguire la sincronizzazzione dei file presenti e non sulla cartella, cosi si è pronti per l’utilizzo.

Se avete riscontrato qualche problema non esitate a scrivere sul nostro Forum, e faremo il possibile per aiutarvi il più tempestivamente possibile. Questo è tutto! Spero di esservi stato d’aiuto, seguiteci sui social per ricevere novità o magari qualche altra guida, saluti lo staff

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti