Android Guide

[GUIDA] Falsificare il riconoscimento dei dispositivi Android

Immaginate di avere un Samsung Galaxy S4. Ora immaginate che il vostro S4 non sia compatibile con alcune applicazioni presenti nel Play Store. Come risolvere? Bene, grazie a questa guida, potete falsificare il riconoscimento del vostro dispositivo, facendolo riconoscere ad esempio con un Galaxy S5 (o un qualsiasi altro telefono). Andiamo a vedere come modificare identità al vostro device Android 🙂

NOTA: In questa guida, modificheremo il file build.prop, un file di sistema che, se modificato nella maniera errata, finirà per trasformare il vostro amato smartphone/tablet/quello che è in un comodissimo tostapane. Vi raccomandiamo quindi di eseguire un bel backup e di seguire, con estrema attenzione, i passaggi della seguente guida. Se avrete gravi problemi, aprite un topic sul forum e risolveremo nel 99% dei casi la situazione 😀

1. Prepariamoci tutto!

A) Ottenete i permessi ROOT sul vostro device. Se non li avete, cercate sul nostro sito. Molto probabilmente li troverete. In caso contrario, scrivete sul nostro Forum: vi aiuteremo;

B) Scaricate Root Explorer da qui;

C) Scaricate ed installate Build.prop Editor dal Play Store;

D) Preparatevi al Rock’nRoll.

2. Modifichiamo il file di sistema build.prop

A) Questo file sarà delicato da modificare. Installate Root Explorer ed apritelo. Andate su /system e troverete il file build.prop. Tenete il dito premuto per qualche secondo sul file e selezionate l’opzione Apri in editor di testo. Se il mounting della cartella “system” è stato effettuato in modalità R/O (read-0, ovvero sola lettura), vi verrà chiesto se rieffettuarlo in modalità R/W (read-write, vale a dire lettura-scrittura). Accettate la richiesta e vi troverete davanti questo file:

build.prop

B) Qui la lista delle proprietà da modificare:

  • ro.product.brand
  • ro.product.name
  • ro.product.board
  • ro.product.manufacturer
  • ro.board.platform
  • ro.build.product
  • ro.product.model
  • ro.product.device

Ma come devo modificarli?

Ogni campo dispone di una proprietà e un valore. Se per esempio la stringa è “ro.board.platform=mtk6592“, “ro.board.platform” sarà la proprietà, mentre “mtk6592” sarà il suo valore. Tutte le stringhe del build.prop seguono la sintassi <proprietà>=<valore>. Tutto chiaro? Bene.

A) Aprite il programma Build.prop Editor e modificate i campi ro.product.manufacturer ro.product.model, inserendo ad esempio sul primo LGE e sul secondo Nexus 4:

Build.promp editor

B) Salvate e chiudete. Adesso andate sul Play Store e provate ad cercare/installare quell’app/quel gioco che nemmeno vi compariva prima. Lo troverete e lo potrete persino installare 😀

Tutto qui. Domande e dubbi, sul forum 😀

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti