Android Guide Sony Ericsson

[GUIDA] Installare Android 4 su Sony Ericsson Xperia X8

Quest’ oggi, cari utenti, vi presento la guida su come installare Android 4.0 ICS su Sony Ericsson Xperia X8! Penserete “come no, e magari pure android 5”, ma vi avviso che non è uno scherzo. Da un bel pò di mesi i ragazzi di XDA si sono messi a sviluppare Questa versione di Android per il device e…indovinate un pò, ci sono riusciti! Abbiamo provato ICS di persona e vi possiamo dire che scorre liscio come l’olio!

Vi riporto il solito avviso:

Avviso: non ci assumiamo nessuna responsabilità se il vostro telefono avrà qualche problema o addirittura se si romperà, noi ovviamente ci auguriamo di no anche perché noi stessi abbiamo provato la guida ed il tutto è andato alla perfezione

Ammetto che la guida è lunga e tediosa, ma saprà soddisfare anche i palati più fini.

Ecco una lista di cosa funziona e cosa no:

 ICS X8

Cosa funziona

  • touchscreen

  • GSM / Dati

  • carica online/offline

  • Pulsanti fisici

  • SD Card

  • Gps

  • 3G HSPA

  • accelerometro

  • Sensore di prossimità

  • Led di stato

  • vibrazione

  • overclock (anche a 800 Mhz)

  • Dualtouch

  • Root / Superuser

  • testiera Sony Ericsson

  • installazione applicazioni da sd card

  • market

  • galleria

  • Bluetooth

  • USB

  • VideoShotScreen

cosa non funziona:

  • fotocamera(non scatta)

  • radio (appena aperta, force close)

Passiamo ora alla prima fase;

Punto 1: ottenere i permessi Root:

I permessi Root sono fondamentali per poter concludere qualsiasi cosa su un device Android, per ottenerli, seguite questa guida scritta da me.

Punto 2: Preparazione dei file e dei programmi

A questo punto, dopo aver Rottato il cellulare, dovete:

A) Scaricare e installare l’applicazione “Superuser” gratuita da Android market, o Google Play store (come preferite) e riavviare il cellulare dopo l’installazione.

B) Scaricare e installare “PC Companion” sul PC, il software per la gestione del cellulare, lo trovate sul sito della Sony Ericsson;

C) Scaricate questo programma, che vi servirà per sbloccare il bootloader;

D) Scaricate S1tools, il programma che servirà per capire se il tutto può essere fatto in sicurezza;

E) Scaricate e installate flashtool da qui (serve ad S1tool per funzionare e vi servirà per installare i kernel)(dovete cambiare necessariamente il Kernel per far partire Android 4.0);

F) Scaricate il Kernel modificato da qui;

G) Scaricate il Kernel originale alla lettera A del punto 6 (nel caso aveste problemi con Android 4 e vogliate rispristinare tutto)(casomai lo scaricate dopo per non perdere tempo).

H) Importantissimo, mettere nella scheda SD del cellulare Android 4;

Punto 3: Sblocco del bootloader

A questo punto, dopo aver scaricato tutto il necessario, cominciamo sbloccando il bootloader;

A)  Dopo aver installato flashtool, entrate nella cartella di flashtool e la sottocartella drivers. Doppio click sul file ggsetup-2.2.0.10.exe ed installate Gordon’s Gate;

B) Riavviate il computer;

C) Decomprimete i file necessari allo sblocco del B.L. (S1tool e msm7227) in una cartella nel tuo PC;

NB. se l’antivirus rileva ADB.exe come virus, disabilitate l’antivirus. E’ un falso positivo

 D) Spegnete il telefono;

E) Aprite la cartella dove avete precedentemente decompresso i file e lanciate S1tool.exe. Poi cliccate su IDENTIFY (o DO JOB) prima di procedere al passaggio F;

F)  Accendete il telefono in modalità flash (assicuratevi di aver installato Gordon’s Gate durante il passaggio A), per farlo, tenete premuto il tasto BACK (<-) mentre connettete il telefono al pc con il cavo usb. Continuate a tenere premuto il tasto BACK (<-) sul telefono finché non vi appare un messaggio. Il led dovrebbe essere verde quando siete in modalità flash;

Ecco un esempio di quello che vi apparirà a questo punto:

03/8/2012 22:41:44 Welcome to S1 identify tool
03/8/2012 22:45:13  
03/8/2012 22:45:13 TO CONNECT NEXT PHONES
03/8/2012 22:45:13 X10 Xperia,E10 Xperia Mini,E15 Xperia X8,U20 Xperia Mini Pro
03/8/2012 22:45:13 LT15 Xperia ARC,MT15 Xperia NEO,R800 Xperia PLAY
03/8/2012 22:45:13 PRESS AND HOLD "BACK" BUTTON...
03/8/2012 22:45:13  
03/8/2012 22:45:13 PLEASE ATTACH TURNED OFF PHONE NOW
03/8/2012 22:45:13 
03/8/2012 22:45:46  
03/8/2012 22:45:46 RUNNING S1_EROM VER "r8A029"
03/8/2012 22:45:46 SOFTWARE AID: 0001
03/8/2012 22:45:46 LOADER AID: 0001
03/8/2012 22:45:49 FLASH ID: "002C/00BC"
03/8/2012 22:45:49 LOADER VERSION: "R4A045"
03/8/2012 22:45:49  
03/8/2012 22:45:49 MODEL (from GDFS): X8
03/8/2012 22:45:49 SOFTWARE VERSION: 1236-9291_2.1.1.A.0.6
03/8/2012 22:45:49 CUSTOM VERSION: 1241-3178_R1B
03/8/2012 22:45:49 FILESYSTEM VERSION: WORLD-1-8_2.1.1.A.0.6
03/8/2012 22:45:49 SERIAL NO: CB511SPH7E  
03/8/201222:45:49 SEMC SIMLOCK CERTIFICATE 03/8/2012 22:45:49 Elapsed:34 secs.

Se il certificato simlock è “SEMC SIMLOCK CERTIFICATE” o qualsiasi altra cosa che NON sia “NOT RECOGNIZED CERTIFICATE” passate alla lettera G)

Se il certificato simlock è “NOT RECOGNIZED CERTIFICATE” non potete sbloccare il bootloader del vostro telefono. (Quindi non potete fare niente).

G) Disconnettete il telefono dal computer, accendetelo, e riconnettetelo al PC.

H) Abilitate il DEBUG USB sul vostro smartphone (o telefono come volete voi).

I) Lanciate msm7227_semc.cmd nella cartella dove avete estratto i file alla lettera C, e premete il tasto per iniziare il processo di unlocking (sblocco). Poi andate alla lettera L).

L)  Aprite il log di esempio incluso fra i files (example_output.txt), aspetta 5 minuti, poi comparate il testo nella finestra di comando a quello del log di esempio. Dovrebbero essere simili, almeno l’ultima riga dovrebbe essere la stessa “Press any key to continue”.

Disabilitate l’antivirus prima di eseguire questa operazione! Potrebbe bloccare tutto.

Testo nel log di esempio (example_output.txt) :

 

process requires standard 2.x android firmware.
Press any key to continue . . .
Getting ROOT rights.
1743 KB/s (585731 bytes in 0.328s)
error: protocol fault (no status)
Waiting ...
Removing NAND MPU restrictions via SEMC backdoor. Permanent. Require ROOT rights.
192 KB/s (3087 bytes in 0.016s)
success
Waiting ...
Getting ROOT rights.
Waiting ...
Writing patched semcboot. Two step process
First, we need get access to semcboot area
504 KB/s (8064 bytes in 0.015s)
Second, we need to write semcboot 😉 
1130 KB/s (596916 bytes in 0.515s)
successfully wrote 0003ff00
Press any key to continue . . .

NB. Se il vostro log è molto differente da quello qui sopra, controllate se avete sbloccato il bootloader eseguendo il passaggio descritto alla lettera _____ Se non è sbloccato, spegnete l’antivirus e ripetete nuovamente il passaggio 5. Se ricevete degli errori come “error: protocol fault”, non vi preoccupate, può succedere ed è normale. Se ricevete molti messaggi “Access denied”, spegnete l’antivirus e riprovate.

M) Adesso disconnettete il telefono dal PC. Congratulazioni, siete riusciti a sbloccare il bootloader.

N) Per controllare se la procedura ha avuto successo dovete usare S1Tool come alla lettera F, quindi dovete eseguire tutti i passaggi da A ad F e dovete controllare se la stringa RUNNING S1_EROM FROM VER “#8A02$” ha al posto del “#”:

– una “r” minuscola (RUNNING S1_EROM FROM VER “r8A02$”) avete sbloccato il bootloader

– una “R” maiuscola (RUNNING S1_EROM FROM VER “R8A02$”) non avete sbloccato il bootloader.

Punto 4: Flashing del Kernel modificato

Adesso non dovete fare altro che flashare il nuovo Kernel modificato all’interno del telefono.

A) Dopo aver scaricato ed estratto Flashtool (lettera E punto 2) in una cartella a vostro piacimento sul PC, andate nella cartella “Firmwares” e al suo
interno inserite il Kernel modificato che avete scaricato alla lettera F punto 2.

B) Adesso dovete aprire flashtool (X10flashTool.exe) e dovete cliccare sul pulsante Flash, vi aprirà una finestra, selezionate il Kernel E15 nAa ecc. e date ok.

C) Adesso, a telefono spento, tenete premuto il tasto back dell’ X8 (il tasto a destra per tornare indietro per intenderci) e collegate con il cavo il cellulare al PC.

Noterete che spunterà un LED verde sull’ X8. Dopodiché il programma, a meno che non dia errore, avrà flashato il nuovo Kernel all’interno del vostro cellulare.

D) A questo punto, cosa importantissima, accendete il telefono e appena comparirà la prima immagine su schermo premete ripetutamente il pulsante back fino a quando non spunterà una sorta di menu (da scorrere con i tasti volume).

Per intenderci, spunterà una cosa del genere ma con la scritta superiore diversa (e anche colori diversi se non sbaglio):

Punto 5 finale: Installazione di Android 4 e pulizia dei contenuti preesistenti

A) A questo punto dovete andare su “wipe data/factory reset” e date ok.

B) Poi andate su “wipe cache partition” e date ok. (Tranquilli, queste operazioni non cancelleranno i vostri dati sulla SD, ma solo le applicazioni che avete installato).

Selezionate pure “Wipe dalvik chache“.

C) Punto Finale: Andate su “Install zip from SD card” e selezionate android 4 che vi ho fatto scaricare alla lettera H del punto 2.

Per finire in bellezza, installate sempre con “Install zip from SD card” pure questo pacchetto (serve per sistemare la schermata delle chiamate.)

Congratulazioni, avete installato Android 4 su un X8!

Punto 6: Per chi volesse tornare alla normalità…

Se avete problemi con Android 4 e volete riavere il telefono come prima, basta seguire questi passaggi:

A) Nella cartella Firmware di Flashtools inserite pure questi due Kernel, la versione E15i e la versione E15a (per controllare la versione che avete basta andare su Impostazioni–>Informazioni di sistema–>Kernel).

A chi non funzionasse uno dei due provi con l’altro.

B) Dopodiché flashate il telefono con Flashtool come descritto alla punto 4 e aprite PC Companion, cliccate su support zone e cliccate su start di “aggiornamento software”, vi comparirà una finestra dove ci sarà scritto, tra le altre cose, “riparazione del telefono”, cliccateci sopra e aspettate,  e il vostro cellulare tornerà ad Android 2.1.

Se tutto è andato per il meglio….potete anche ringraziarci se volete! Tranquilli se al primo avvio ci sta un eternità, è normale, è la prima volta.

Contattateci per qualunque evenienza, saremo sempre disponibili a rispondervi.

Un saluto dallo staff.

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti