Guide Windows

[Guida] Ripristino icona batteria in Taskbar [Windows 7/8]

Salve community, l’icona di stato della batteria è molto utile per gli utenti che hanno un notebook o netbook. Basta nuovere il cursore del mouse sopra l’icona della batteria per mostrare il tempo restante della batteria e la percentuale di carica. Cliccando col tasto destro sulla freccetta verso l’alto ci fornirà un’ accesso rapido alle “Opzioni risparmio energia”, per regolare la luminosità dello schermo.

 

Si può passare rapidamente tra piani di risparmio energia. L’ icona della batteria appare sempre nell’area di notifica della barra delle applicazioni, però a volte l’icona non è presente nella barra delle applicazioni. Se l’icona della batteria non viene visualizzato sulla barra delle applicazioni, è possibile provare le seguenti soluzioni per ripristinare l’icona della batteria mancante in Windows 7/8.

windows-battery-remaining

-Ripristinare icona della batteria in Windows 7 e Windows 8/8.1; Soluzione 1

  • Cliccare sulla piccola freccia visibile sulla barra delle applicazioni e scegliere l’opzione Personalizza icona di notifica, nella finestra che apparirà  cercate l’icona della batteria;
  • Una volta trovata andate sul menù a tendina e date “Mostra icona e notifiche”.

Icone area di notifica - Windows

 

-Ripristinare icona della batteria in Windows 7 e Windows 8/8.1; Soluzione 2 – Mediante rilevamento modifiche hardware

  • Dal pennello di controllo apriamo “Gestione Dispositivi”, oppure con la combinazione dei tasti: Windows + R digitiamo il processo “Devmgmt.msc”;

Devmgmt.msc - Windows

  • Ora cerchiamo “Scheda AC Microsoft” (sotto batteria) chikkiamo col destro su di essa e diamo “Disinstalla”;

Scheda AC Microsoft - Unistall Battery

  • Per eseguire la scansione dobbiamo andare su “Azione” -> “Aggiornamento software driver…”;

Gestione dispositivi - Aggiornamento software driver...

 

 

-Ripristinare icona della batteria in Windows 7 e Windows 8/8.1; Soluzione 3 – Riparazione file di sistema

  • Apriamo il prompt dei comandi, usando la la combinazione dei tasti: Windows + R digitiamo il processo “CMD”, Ricordatevi di eseguirlo come amministratore;
  • Ora digitiamo il comando “sfc /scannow”, questo rimedio richiede un certo tempo per la scansione di tutti i file di sistema e ripara automaticamente i file del sistema operativo corrotti, se presente.
  • Ricordatevi di riavviare il sistema.

sfc scannow

 

In alternativa non vi resta che formattare il sistema operativo se non dovesse funzionare nessuno di queste soluzioni, spero di esservi stato utile, saluti lo staff

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti