Android Guide HTC

[GUIDA] Root HTC Desire: Revolutionary

Proprio ieri avevamo parlato dei come ottenere i permessi Root su HTC Desire tramite il tool UnrevokedTale metodo permette di avere i permessi Root solo su HBOOT 0.93 o inferiore. Oggi vi presentiamo la guida su come ottenere i permessi Root con Revolutionary, che permette l’ottenimento di questi anche su HBOOT superiori alla versione 0.93. Ricordiamo che per sapere la vostra versione HBOOT vi basta entrare in recovery. Per altre info e ulteriori approfondimenti, andate sulla nostra guida in proposito: “[GUIDA] Root HTC Desire: Unrevoked“.

HTC Desire - Revolutionary

Passiamo alla guida:

Punto 1: Preparazione dei file e delle impostazioni

A) Scaricate e installate i seguenti driver per la modalità HTC Fastboot;

B) Scaricate il tool Revolutionary da qui ed estrate il file .zip in una cartella a vostra scelta;

C) Dal sito della lettera B) qui sopra, compilate le informazioni che servono per ottenere la Beta Key;

D) Scaricate la recovery che andrete a mettere sul telefono da qui.

Punto 2: Configurazione di ADB/Fastboot e ottenimento dei permessi Root

A) Assicuratevi che la batteria del telefono sia carica e abilitate il Debug-USB (Menù–>Impostazioni–>Applicazioni–>Sviluppo);

B) Avviate Revolutionary: collegate il telefono al PC tramite cavo USB, copiate il serial number del vostro telefono (lo trovate su Menù–>Impostazioni–>Informazioni sistema) e finite di compilare il form su internet. Dopo aver generato il codice, inseritelo nel programma;

C) Seguite le istruzioni del programma e non scollegate il telefono;

D) Vi chiederà di premere un tasto dalla tastiera: premete ciò che volete;

E) Ora il telefono sarà S-OFF, Adesso dovete Rootarlo. Configurate correttamente l’ambiente ADB/Fastboot seguendo questa guida;

F) Spegnete il telefono. Accendetelo enstrando in recovery, quindi tenete premuto i tasti volume – e accensione, e, nel menù che apparirà, scorrendo con i tasti volume, selezionate con il tasto accensione “FASTBOOT MODE”;

G) Copiate la recovery scaricata al Punto 1 lettera D) e incollatela nella cartella dell’ Android SDK. Rinominate la recovery in “recovery.img” (senza virgolette);

H) Aprite il prompt dei comandi windows, che avete precedentemente copiato (cmd.exe) da Windows–>System32 nella cartella dell’ Android SDK, e date il seguente comando:

fastboot flash recovery recovery.img

A operazione terminata, avrete la vostra recovery modificata. Per entrarvi, basta andare in modalità recovery come al solito e selezionare “Recovery”.

I) Per Rootare il telefono, vi basta copiare questo file all’interno della scheda SD del telefono, entrare in modalità recovery, selezionare recovery e, con la trackball selezionare “Install zip from SD card” e selezionare il file copiato nella SD.

Ora il vostro HTC Desire ha i permessi ROOT! Per altre info su Revolutionary andate quiSe avete dubbi o problemi, scriveteci pure (preferibilmente sul forum)

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti