Android Guide HTC

[GUIDA] Root HTC Desire: Unrevoked

I possessori dei terminali Taiwanesi (HTC) conoscono l’alta qualità costruttiva dei propri device, l’alta qualità dei materiali e l’alto livello di personalizzazioni software. Altri, avranno notato una certa ostilità nell’ ottenimento dei permessi Root. Avranno provato in tutti i modi: SuperOneClick, SuperUnlockRoot ecc. tutti non andati a buon fine. Ma due metodi eccezionali, Unrevoked e Revolutionary, risolveranno i vostri problemi Root.

In questa particolare guida, tratteremo il metodo Root con Unrevoked dell’ HTC Desire, denominato anche “Bravo“. Per usare Unrevoked, dovete avere un HBOOT minore o uguale al 0.93. Per Revolutionary, dallo 0.93.0001 in su. Per sapere che versione di HBOOT avete, basta accedere alla recovery già preinstallata sul vostro HTC Desire.

Per farlo basta:

Spegnere il telefono;

Tenere premuto il tasto volume meno contemporaneamente al tasto accensione, per un paio di secondi;

Adesso siete in recovery. Guardate in alto le varie info, e vedrete scritto: HBOOT ecc..;

Riavviate, se volete, togliendo la batteria.

 HTC Desire - Unrevoked

Punto 1: Metodo Root con Unrevoked (HBOOT 0.93 o inferiore)

Preparazione dei file e delle impostazioni:

A) Scaricare il tool “Unrevoked3 recovery reflash tool” a questo indirizzo;

B) Scaricare, per Windows, i driver Unrevoked HBOOT usb modificati a questo indirizzo;

C) Disinstallate dal PC il programma HTC sync (se l’avete installato), interferirebbe con la procedura;

D) il prossimo passo, consiste nell’installazione dei driver modificati.

Installazione dei driver Unrevoked HBOOT USB modificati

Qui trovate una guida in Inglese. Ecco, in Italiano, i passaggi:

A) Estraete il contenuto dei driver, scaricati al punto 1 lettera B) in una qualsiasi cartella del Desktop;

B) Spegnete il telefono;

C) Entrate in recovery. Per farlo, tenete premuto, per un paio di secondi, il tasto volume – e accensione: v i comparirà una schermata;

D) Aspettate che il telefono termini di fare l’operazione “SD checking” (dura pochi secondi) e dopo selezionate la voce HBOOT USB, premendo il tasto volume – per scendere e tasto accensione per confermare (se non trovate la voce “HBOOT USB” procedete al prossimo passaggio);

E) Connettete il telefono al PC tramite cavo USB e attendete il messaggio HBOOT USB PLUG sullo schermo del telefono;

F) Sul PC, verrà trovato nuovo hardware, entrate in gestione periferiche (o gestione dispositivi, Start –> Pannello di controllo –> Hardware –> Gestione dispositivi su Win 7);

G) Vedrete una voce, “Android 1.0 Device” o qualcosa di simile;

H) Cliccate col tasto destro sul dispositivo, e selezionate “Aggiorna Driver“. Andate a selezionare la cartella in cui avete estratto i driver scaricati al Punto 1 lettera B)….date ok se vi viene proposto qualche avvertimento;

I) Adesso, se tutto è andato bene, sotto la voce Android Phone, dovreste avere scritto “Android Booloader Interface“;

L) Scollegate il telefono, togliete la batteria e accendetelo normalmente.

Punto 2: Ottenimento dei permessi Root

A) Scaricate una recovery aggiornata da qui. Prima avviare il root con Unrevoked, selezionate File–>Custom recovery, e scegliete quella scaricata poco fa;

B) Connettete il telefono acceso normalmente al PC tramite cavo USB. Come opzione scegliete “Solo carica” (connettetelo sempre e solo in questa modalità surante la guida);

C) Andate su Menù–>Impostazioni–>Applicazioni–>Sviluppo e selezionate l’opzione “Debug USB“. Date ok;

D) Eseguite, sul PC, il pacchetto reflash_package.exe, che dovrebbe trovarvi automaticamente il pacchetto (se avete problemi, eseguitelo come amministratore);

E) Unrevoked comincerà il suo processo, seguite le istruzioni che compariranno. Se il programma rimane impiantato su “Waiting for device“, allora povate a installare i Diver HTC ADB oppure HTC SYNC;

F) Attendete che il programma finisca tutto, il telefono si riavvierà diverse volte. Non toccate il telefono;

G) Se sul programma apparirà la scritta “Done!” e il telefono sarà acceso, la procedura avrà avuto successo. Per ulteriore conferma, verificate la presenza dell’applicazione “Superuser” nel menù delle applicazioni.

Punto 3: Per chi avesse HBOOT superiore alla versione 0.93

Se avete un HBOOT superiore allo 0.93, seguite questa guida.

Se avete dubbi o problemi, scrivete pure (preferibilmente, sul forum).

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti