Generale & News Google

In arrivo un nuovo algoritmo di compressione (Brotli) per Google Chrome

Google-Chrome-Logo

Salve community, è in arrivo sulle prossime versioni del browser Google Chrome un nuovo algoritmo di compressioneBrotli. Questo nuovo algoritmo è stato sviluppato da Google stessa che cerca di ottimizzare la navigazione web, aumentando la compressione dei dati e allo stesso tempo accorciare i tempi di risposta durante la decompressione all’interno del browser. Brotli e già in fase di sviluppo già dal 2013, esso sostituirà presto Zopfli.

Questo nuovo algoritmo di compressione è il 20/26% più efficiente rispetto al suo predecessore (Zopfli), il tutto grazie all’introduzione di un nuovo formato che comprime ancora di più dati senza aumentare i tempi di decompressione. Questo significherà una maggiore velocità di caricamento delle pagine all’interno del browser con minori consumi di banda. Questa tecnologia verrà implementata successivamente anche sui dispositivi mobile.

Brotli è già disponibile su GitHub, ed è moto probabile che con la prossima versione di Chrome implementi questo nuovo algoritmo. Non ci resta che attendere la pubblicazione per testarne la qualità. Voi cosa ne pensate?

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti