Generale & News

Kim Dotcom, fonda il Partito di Internet e lancia Mega in borsa!

Salve community, Kim Dotcom ha deciso di entrare in politica nel paese che ha scelto come nuova patria, la Nuova Zelanda. Con il suo Internet Party parteciperà alle elezioni che si terranno il prossimo settembre, per riuscire a entrare in Parlamento l’Internet Party dovrà ottenere per lo meno il 5% dei voti.

La presentazione è avvenuta con un video in cui egli sembra ricevere la visita del presidente americano Barack Obama e di quello neozelandese John Key.

Lo stesso Kim Dotcom non si lascia impressionare dalle grane legali e lancia Mega in Borsa.

 

«Incriminati. Perquisiti. Fuori su cauzione. Tutti i beni congelati senza processo. Ma non siamo andati a letto a piangere. Abbiamo creato Mega trasformandolo da 0 a un’azienda da 210 milioni di dollari»

Mega ha utilizzato una procedura chiamata fusione inversa, il cui cuore sta nel fatto che la TRS, una società locale non attiva ma già quotata, acquista Mega Ltd e ne assume la ragione sociale, avendo prima ceduto il 99% delle quote agli azionisti di Mega, lui non detiene le quote ma bensì la moglie con il 26%; Mega ha 7 milioni di utenti attivi e ospita 860 milioni di file criptati; proprio la protezione della privacy sarebbe la ragione del successo.

Che ne pensate?

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti