Generale & News

La NSA si prepara e allarma: preparate nuovi algoritmi, i computer quantistici decripteranno tutto!

La NSA (National Security Agency) lancia l’allarme: i computer quantistici non sono più qualcosa di teorico. Se non si prendono precauzioni, presto ci sarà un'”apocalisse” informatica di password bancarie, governative, ospedaliere ecc. hackerate. Come? grazie ai computer quantistici.

Computer quantistici?

PC dalle enormi capacità computazionali di cui si è parlato questo ultimo anno, che non possiedono più il limitato limite di 0 e 1 bit in elaborazione, bensì qualsiasi numero, virgola compresa. Ciò si traduce in una potenza di calcolo enormemente maggiore, se non esponenzialmente rispetto ai classici PC moderni, da non potersi nemmeno immaginare.

Al momento vengono utilizzati per calcolare l’Entanglement quantistico e la sovrapposizione degli effetti, ma presto potrebbero essere usati come comuni PC per hacker. Vi riporto il link di Wikipedia per approfondimenti.

Come sta agendo la NSA?

Sta consigliando, con le agenzie governative competenti, di passare ad algoritmi di protezione quantistico resistenti per evitare hackeraggi veloci. Ecco alcune frasi rilasciate:

“Il nostro obiettivo finale è quello di fornire il costo della sicurezza efficace contro un potenziale computer quantistico,” i funzionari hanno scritto in un  comunicato pubblicato on-line: “Stiamo lavorando con i partner attraverso le USG, fornitori e organismi di normalizzazione per garantire un piano chiaro per ottenere una nuova suite di algoritmi che vengono sviluppati in modo aperto e trasparente, che costituiranno le fondamenta della nostra prossima suite di algoritmi crittografici”

PC quantico

Altre preoccupazioni?

Nadia Heninger, un assistente professore di Informatica e Scienze dell’Informazione presso l’Università della Pennsylvania avvisa:

Per tutto quello che molte persone diffidano della NSA, la NSA non sono certamente gli unici preoccupati per computer quantistici, e non è un parere sorprendente o controverso tra crittografi che la sicurezza quantistica è una considerazione importante per la sicurezza a lungo termine. La cosa sorprendente qui sarebbe se la NSA sta progettando di transizione all’interno di un piccolo numero di anni, dal momento che questo suggerisce hanno paura del progresso più imminente nello sviluppo di un computer quantistico di ciò che è noto pubblicamente suggerirebbe. (Insieme con insolita iniziativa del GCHQ di pubblicare un rotto schema post-quantistica candidato, questo rende due agenzie governative importanti che sono molto preoccupati per i computer quantistici in pubblico poco tempo fa.)

(Per i teorici della cospirazione che pensano che la NSA ha backdoored le curve ellittiche NIST-standard, non sarebbe meglio se la NSA mantenuto incoraggiando il pubblico a usare quelli invece?) Sta andando essere una grande quantità di sforzo per sviluppare, standardizzare e distribuire completamente nuove classi di algoritmi. Presumo / spero che ci sarà qualche tipo di iniziativa di avere un set di algoritmi quantistici protetta NIST standardizzati, magari con un concorso come AES e SHA-3. Dopo la debacle Dual-CE, il NIST (John Kelsey) ha dichiarato pubblicamente che stanno rivalutando il loro processo e il loro rapporto con la NSA.

Onestamente, credo che la maggior parte della comunità crypto accademica simpatizza con il NIST posizione è stata messa in e probabilmente mettere maggiore controllo su nulla NIST produce nel futuro, ma un concorso / processo di feedback aperto con ingresso NSA chiaramente etichettati rischia di stimolare un sacco della ricerca nel settore, produce alcuni algoritmi candidati solido e crittoanalisi che la maggior parte delle persone si sentono bene, e sarà una buona cosa per la sicurezza di tutti.

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti