Generale & News

Legge sui Cookie: un’infografica ne mostra il funzionamento

A partire dal 2 Giugno 2015, è entrata in vigore la “Cookie Law“, la cosiddetta legge sui Cookie, che impone di informare, tramite un banner/informativa, gli utenti riguardo la tipologia di cookie utilizzati sullo specifico sito, specificandone gli scopi finali, quali possono essere analisi dei dati statistici et similia.

Nel caso in cui gli utenti non vengano avvisati della presenza e dello scopo secondo cui i Cookie verranno utilizzati (sempre se utilizzati), si può incorrere verso una multa di ben 150€, oltre che ad ulteriori multe e danni considerevoli riguardanti l’amministratore (o il proprietario intestatario) del sito.

Molti siti infatti, come mi è capitato di vedere, hanno deciso di sospendere momentaneamente la propria attività per paura delle sanzioni amministrative. Sarebbe però semplicemente bastato inserire dei dettagli riguardo l’info dei Cookie stessi. Ma ognuno con le sue idee. Il Garante per la Privacy, tuttavia, ha deciso di chiarire quanto più possibile questa normativa e di pubblicare una infografica contenente le indicazioni principali a seconda del tipo di cookie usati nel proprio sito web, eccola:Legge Cookie

Dando un’occhiata al punto 2 del documento “Chiarimenti in merito all’attuazione della normativa in materia di cookie” citato nell’infografica, che recita testualmente:

Nell’ottica della semplificazione che l’Autorità sta perseguendo, è stato già chiarito nel provvedimento come i cookie analitici – che servono a monitorare l’uso del sito da parte degli utenti per finalità di ottimizzazione dello stesso – possano essere assimilati ai cookie tecnici laddove siano realizzati e utilizzati direttamente dal sito prima parte (senza, dunque, l’intervento di soggetti terzi).

In molti casi, tuttavia, i siti utilizzano, per meri fini statistici, cookie analitici realizzati e messi a disposizione da terze parti. In questi casi, si ritiene che i succitati siti non siano soggetti agli obblighi e agli adempimenti previsti dalla normativa (notificazione al Garante in primis) qualora vengano adottati strumenti idonei a ridurre il potere identificativo dei cookie analitici che utilizzano (ad esempio, mediante il mascheramento di porzioni significative dell’indirizzo IP).

L’impiego di tali cookie deve, inoltre, essere subordinato a vincoli contrattuali tra siti e terze parti, nei quali si faccia espressamente richiamo all’impegno della terza parte o a utilizzarli esclusivamente per la fornitura del servizio, a conservarli separatamente e a non “arricchirli” o a non “incrociarli” con altre informazioni di cui esse dispongano.

Con l’infografica il discorso è certamente più chiaro e comprensibile a tutti, tuttavia se volete ulteriori info della situazione vi consigliamo di consultare il portale ufficiale del Garante per la Privacy.

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti