Generale & News Microsoft

Microsoft e Università di Washington stabiliscono un nuovo record sul DNA Storage

DNA Storage Data

Salve community, molti non sanno che Microsoft sta lavorando insieme all’Università di Washington per utilizzare il DNA (sintetico) come supporto per immagazzinare i dati digitali, cosi da rivoluzionare il sistema di archiviazione digitale. Nelle ultime ore 200 MB di file multimediali sono stati stati codificati e poi decodificati con successo in un area molto più piccola della punta di una matita.

Si tratta di piccolissime dimensioni, infatti con le stesse proporzioni è possibile avere tutte le informazioni della rete Internet in uno spazio grande quanto una scatola di scarpe. Naturalmente si tratta di una tecnologia sperimentale ancora in fase di sviluppo, i ricercatori hanno confermato che di avere ancora problemi tecnici da risolvere. Voi cosa ne pensate?

Fonte

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti