Facebook Generale & News

Oculus (Facebook) condannata per appropriazione indebita di segreti industriali dovrà risarcire 500 milioni di dollari a ZeniMax

Salve community, nelle scorse ore Oculus è stata condannata a pagare un risarcimento di 500 milioni di dollari a ZeniMax per appropriazione indebita di segreti industriali. Secondo l’accusa e la sentenza Oculus non ha rispettato un contratto per alcune informazioni riservate da parte di due dei suoi responsabili (John Carmack e Brendan Iribe).

Subito dopo Oculus ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Il cuore di questo caso è che Oculus ha rubato segreti commerciali di ZeniMax, nonostante la giuria fosse decisamente a nostro favore”, ha riferito un portavoce. “Siamo ovviamente delusi dal risultato della sentenza di oggi. I prodotti Oculus sono realizzati con tecnologia Oculus. Il nostro impegno per il successo a lungo termine della VR rimane lo stesso, e tutta la squadra proseguirà il lavoro che ha fatto fin dal primo giorno, quello di sviluppare la tecnologia VR che trasformerà il modo di interagire e di comunicare.

Attualmente Oculus si è scrollata di dosso tutte le accuse, non esclude la possibilità di un ricorso in appello, anche se attualmente ZeniMax potrebbe avere tutte le carte in regola per bloccare le vendite di Oculus Rift. Secondo voi come andrà a finire?

Fonte

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti