Giochi OUYA

OUYA: in arrivo l’aggiornamento che risolverà i “problemi” iniziali

Si torna a parla re della fantomatica console per Android OUYA. Ha fatto parlare moltissimo di se dopo l’enorme successo avuto su Kickstarter, nella campagna in cui ha raccolto oltre 8 milioni di dollari. Una cifra impressionante. Grazie ai fondi e al team, comandato da Julie Uhrman (ex-dipendende IGN), la console è riuscita ad essere prodotta, e il mese scorso sono partite le spedizioni della versione per sviluppatori, che è stata piacevolmente apprezzata.

Però si sono presentati alcuni problemi. Molti sviluppatori hanno lamentato una risposta lenta del segnale video, come se i comandi arrivassero dopo, influenzando in maniera davvero pesante il gameplay.

Il team di OUYA però ci rassicura: tramite un post pubblicato dagli sviluppatori sul blog ufficiale della console, ci informano che nel corso delle prossime settimane verrà rilasciato un aggiornamento che provvederà a sistemare la situazione e aggiungerà nuove funzioni.

Queste sono:

Storage esterno per i giochi;

Processo d’installazione dei giochi ulteriormente semplificato;

Supporto agli sviluppatori migliorato;

Supporto del controller per il player video;

Aggiunte altre opzioni di pagamento.

60 giorni al lancio. Questo recita il titolo del post sul blog ufficiale. Sessanta giorni. Non vediamo l’ora di mettere la mani su un progetto tanto ambizioso!

Ma Julie avrà fatto bene i suoi calcoli? sarà in grado di soddisfare pienamente gli utenti? Staremo a vedere.

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti