Generale & News Giochi

Peak: arriva il gioco testato e approvato da Neuroscienziati

Di giochi per smartphone ne abbiamo visto scorrere a fiumi. Ma quanti di questi vantano una vera e propria approvazione da parte di Neuroscienziati e accademici? Probabilmente davvero pochi.

Peak (quì il sito ufficiale) è nato per migliorare il livello di abilità cerebrale, fino a portarlo ad un ottimo livello, attraverso il miglioramento di memoria, concentrazione, problem solving, agilità mentale e abilità di linguaggio (si, finalmente un gioco con un senso 😀 ).

Purtroppo per noi però, Peak è gratuito solo in versione base. Se invece volete i programmi di allenamenti avanzati dovrete sborsare un abbonamento di 4.99$ al mese (immaginiamo continuamente aggiornati e modificati dato l’abbonamento).

Fra i progettisti degli esercizi mentali di Peak troviamo la professoressa Barbara J. Sahakian dell’Università di Cambridge. “I nostri studi allo stato dell’arte sulle neuroscienze, combinati all’approccio innovativo di Peak, portano il concetto di videogioco a un nuovo livello e allo stesso tempo promuovono i benefici del potenziamento cognitivo“, dice la scienziata.

Peak gioco

Altro collaboratore è stato C8Sciences. Si tratta di un fornitore di programmi di allenamento mentale fondato da Bruce E. Wexler, un professore di psichiatria e ricercatore presso la Yale School of Medicine. C8Sciences affronta il problema del miglioramento cognitivo sia attraverso i videogiochi che tramite l’attività fisica, con focus sui bambini e su coloro che sono affetti da ADHD. Non si parla quindi il primo barbone di turno messosi a sviluppatore videogame.

Della lista dei collaboratori fa parte persino Jinxia Dong, direttrice del Centro di Ricerca per la Società e lo Sport dell’Università di Pechino. “Queste partnership puntano a migliorare il design, lo sviluppo e la distribuzione di Peak, mentre tramite il programma di neuroscienze di C8Sciences si può consentire al videogioco di migliorare grandemente le funzioni cognititive“, aggiunge Wexler.

Il progetto coinvolge anche Intelligym, che ha come principale focus il miglioramento delle attività cognitive degli atleti, e BrainWays, programma invece destinato agli imprenditori.

Com’è composto il gioco?

Peak si compone di 24 giochi. Si può personalizzare il programma di allenamento e accedere alle analisi approfondite delle performance. I livelli sono appositamente studiati per aumentare e allenare le vostre capacità mentali, quindi non lasciati al caso o “all’istinto” creativo. Lo trovate su App Store e su Google Play.

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti