Generale & News Hacking

Rubati 11 milioni di euro in soli 2 ore, da 1.400 ATM tramite un hacking

ATM

Salve community, nelle ultime ore sono state usate delle carte di credito clonate per prelevare denaro da 1.400 macchine ATM, con 14.000 diverse transazioni, sparsi per il Giappone, il risultato è stato un prelievo del valore di 11,3 milioni di euro in sole due ore. Secondo le autorità ritengono che questa gigantesca operazione sia stata effettuata da circa 100 individua coordinati tra loro, l’attacco si concentra principalmente nella città di Tokyo e in 16 prefetture diverse.

Il gruppo è riuscito a ottenere i dati delle transazioni operate su circa 14.000 macchine ATM, usandoli per clonare carte di credit, per un totale di circa 1600 carte di credito falsificate. Ogni singola carta è stata utilizzata per prelevare il massimo valore consentito ossia 100 mila Yen (circa 815 euro). In questo momento le autorità collaborando con altre forze di legge per individuare e catturare i malviventi, anche se ci sono dubbi sul risultato, visto che non si è riusciti a capire come il gruppo sia riuscito ad ottenere i dati.

L’unica teoria provabile è l’utilizzo di “skimmer“, dei meccanismi che vengono posti sugli ATM per leggere e immagazzinare i dati magnetici e non. Al momento l’unico sistema di protezione a questa procedura è l’utilizzo dello smartphone per interfacciasi con gli ATM, soluzione al momento non disponibile perché non supportata. Voi cosa ne pensate?

Fonte

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti