Generale & News Samsung

Samsung anticipa il futuro: ecco due nuovi display OLED trasparenti a specchio

Diversi film e libri del passato, ci hanno spesso prospettato un futuro dove schermi trasparenti facevano da gioco all’ambiente circostante, o stavano, come se non fossero nulla di eccezionale, comodamente appoggiati nel salotto di comunissime famiglie. Da oggi invece, quella parte di futuro diventa realtà grazie a Samsung.

Il produttore coreano ha svelato ad Hong Kong un nuovo pannello OLED trasparente,  che però al momento si rivolge solo alle aziende e non ai consumatori. Alla base del nuovo prodotto troviamo un display OLED da 55 pollici a risoluzione Full HD (1920×1080 pixel) che può essere gestito tramite comandi vocali. Integrato vi è Intel RealSense, grazie alla quale il sistema è consapevole di quello che accade nelle vicinanze. Il display integra infatti alcune fotocamere tridimensionali in modo da offrire un nuovo livello di interazione all’utente che ne fa uso. Insomma, stiamo parlando di pubblicità interattiva.

Oltre al display trasparente, Samsung ha anche svelato un modello Mirror (specchio), ovvero con superficie riflettente. Le stesse le tecnologie di interazione, così come le possibili destinazioni d’uso: “Insieme, le due tecnologie creano un camerino virtuale che può essere usato per aiutare i consumatori a vedersi con addosso i capi di abbigliamento, le scarpe o i gioielli che vorrebbero acquistare”. La tecnologia dovrebbe “notevolmente migliorare” l’esperienza di shopping così come lo conosciamo oggi, almeno a detta di Samsung. Samsung OLED Mirror nello specifico si presta in maniera particolarmente esplicita alla realtà aumentata.

Samsung Mirror Display

Il display “Mirror”

Dettagli tecnici: ne parliamo?

Sul lato tecnico, Samsung rinnova e migliora anche la parte LCD: il display Transparent OLED Full HD ha un gamut di colore più elevato (100% contro 70% degli LCD) e maggiore chiarezza ad angoli di visione estremi. È trasparente al 40%, quindi molto più rispetto al 10% possibile con i più moderni modelli a cristalli liquidi.

La versione Mirror OLED invece, oltre al gamut di colori del 100%, ha un rapporto di contrasto molto più elevato (100.000:1 contro 4.000:1), tempi di risposta più rapidi (1ms contro 5/8ms) e un livello di riflettanza pari al 75%, laddove i più comuni LCD si fermano al 25%. Molto probabilmente presto li vedremo anche in casa.

A che serve un display trasparente??

Immaginate di avere di fronte uno specchio. Ora immaginate che quello specchio possa farvi provare, tramite immagini riflesse, dei vestiti, gioielli ecc: non sarebbe eccezionale? Tuttavia, il produttore non ha svelato i prezzi, che probabilmente sono proibitivi, di conseguenza passerà molto tempo prima che avvenga qualcosa di simile.

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti