Android

Secondo la Commissione Europea Android infrante le regole antitrust dell’Unione: ecco perché…

Unione-Europea

Salve community, secondo la Commissione Europea il sistema operativo di casa Google ha abusato una posizione dominante, imponendo alcune restrizioni ai produttori di dispositivi Android ed agli operatori, affinché le proprie applicazioni fossero preinstallate sui dispositivi. Ad esempio servizi come Google Search, il widget che mette a disposizione la barra di ricerca nella home, e l’applicazione Google Chrome.

Ecco quanto dichiarato dalla Commissione Europea:

La pratica chiude la strada ai produttori rivali di applicazioni di accedere al mercato, danneggia i consumatori riducendo la concorrenza e restringendo l’innovazione.

Secondo la commissione l’azienda avrebbe forzatamente imposto ai produttori di inglobare le applicazioni direttamente all’interno del contratto di concessione della licenza per l’utilizzo del sistema operativo. Visto che l’80% dei dispositivi venduti in Europa e nel mondo usa Android, e che il suo motore di ricerca continui ad essere di gran lunga il più usato. In cambio di incentivi economici sia ai produttori sia ai mobile network operator per garantirsi l’esclusiva del Google Search e quindi ottenere enormi quantitativi d’utenza.

Google successivamente replicato puntualizzando che:

Il business model di Android favorisce sia i produttori che i consumatori, Android e ottimizzato per i propri dispositivi, come ha fatto Amazon; non è obbligatorio ricorrere ai servizi di Google. Inoltre, vi sono tantissime applicazioni pre-caricate su tanti smartphone, citando ad esempio Microsoft, Facebook ed Amazon. Oltre a questo, è semplicissimo per gli utenti personalizzare il proprio dispositivo con le applicazioni che preferiscono.

Inoltre Google ha sottolineato che Android non rappresenta un costo per nessuno, ma sviluppare, migliore e rendere sicuro il sistema ha un costo che viene ripagato dai servizi distribuiti con Android. Non ci resta che attendere per capire se Google sia colpevole nei confronti delle accuse di comportamento anti-concorrenziale nel mercato mobile. Voi cosa ne pensate?

Fonte

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti