Hack

Spotify è stato hackerato, in rete migliaia di credenziali

Salve community, qualche giorno fa è apparsa, sulla piattaforma Pastebin, una lista con migliaia di credenziali di account Spotify. Nomi utenti, password e tipologie di account, sembrerebbero essere il risultato di una violazione dei database del servizio, anche se l’azienda sostiene che non vi sia stato nessun attacco hacker.

Spotify non è stato violato, i dati degli utenti in nostro possesso sono al sicuro. Sorvegliamo regolarmente Pastebin e siti simili. Quando troviamo credenziali Spotify ne verifichiamo innanzitutto l’autenticità; se è verificata, notifichiamo immediatamente agli utenti di modificare la password.

Probabilmente, si tratta di dati sensibili non più aggiornati e non più validi, anche se diversi utenti hanno segnalato recenti comportamenti anomali legati all’utilizzo del proprio account da parte di esterni. Fatto sta che è consigliato cambiare la password così da mantenere l’account più al sicuro, cosa ne pensate?

Fonte

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti