Download Guide Linux

Wine 1.5.15: ecco come installarlo su Debian e derivate (Ubuntu ecc.)

Il quindicesimo aggiornamento per il ramo di sviluppo dell’ormai fondamentale Wine, famoso programma per Linux che permette di eseguire applicazioni nativamente scritte per funzionare su sistemi operativi Windows anche sul sistema del pinguino. Spesso criticato da molti utenti, a causa del fatto che tenta di riprodurre Windows, Wine è un’app che, a mio modo di vedere dev’essere presente su Linux.

Perché? Perché non tutti gli sviluppatori creano alcune app anche per Linux.

NOTA: ricordate che Wine non è un emulatore (è il nome stesso lo dice, Wine Is Not an Emulator), è piuttosto un“ponte” tra il nostro Linux e le librerie e l’ambiente Windows: eseguire un programma utilizzando Wine significa far credere al programma di utilizzarlo su Windows, ma non emulare Windows sotto Linux. Ricordate questa differenza fondamentale!

Come vi dicevo prima, il ramo di sviluppo di Wine è giunto alla versione Wine 1.5.15, che porta con sè miglioramenti che vanno dalla gestione dei cookies al javascript, toccando anche i giochi: eccone una lista!

  • Supporto completo per le finestre “layered”;
  • Nuova versione del motore Gecko basato su Firefox 16;
  • Supporto per i sockets broadcast utilizzati per i giochi in rete;
  • Gli installers per gli add-ons scaricati vengono aggiunti alla cache;
  • Supporto per i cookies Internet persistenti;
  • Ottimizzazione per le stringhe in JavaScript;
  • Fixati diversi bug.

Trovate il changelog completo in questa pagina. Per installare Wine 1.5.15 su Ubuntu 12.04 Precise Pangolin (ma anche su altre versioni di Ubuntu, tranquilli) utilizzate i PPA ufficiali.

Wine 1.5.15 – Installiamolo su Ubuntu!

Aprite un terminale e aggiungete il PPA ufficiale del progetto, con il seguente comando:

sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-wine/ppa

A questo punto dovrete aggiornare la lista pacchetti, con il comando

sudo apt-get update

e, infine, installate Wine 1.5.15, con il comando

sudo apt-get install wine1.5

Amici: Wine è una di quelle applicazioni che un utente Linux dovrebbe assolutamente avere a portata di mano, secondo me non dovrebbe mai mancare sui vostri computer: col tempo ho scoperto che è sufficiente per eseguire tante applicazioni windows-based, evitandomi il problema di avere un Dual-Boot sul PC :).

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti