Guide Linux

[GUIDA] Riparare settori danneggiati su Linux

Come ben sapete (o forse no) gli hard disk, soprattutto quelli meccanici a piattelli magnetici (i comunissimi hard disk dei vostri PC, raro che abbiate un SSD al momento) sono molto sensibili al danneggiamento dei settori.

Settori danneggiati? Cioè?

Gli hard disk hanno all’interno dei “piatti”. Questi “piatti” contengono un tot di spazio di memorizzazione, suddivisi per zone chiamate “settori”. I settori purtroppo, possono a volte danneggiarsi (mi è successo anni fa purtroppo…) e, una volta danneggiati, è possibile che non riesca a funzionare più. Magari vi si accende il PC due volte si e una no oppure spesso non trovate più i file che avete memorizzato.

Ma c’è una soluzione. E la vedremo in particolar modo su Linux.

Che soluzione?

Linux dispone di diversi programmi integrati che permettono di effettuare le operazioni più svariate. In particolare, cito fsck, un tool che permette di gestire da capo a fondo i dispositivi di archiviazione (HDD, pen-drive USB ecc.). Vediamo come utilizzarlo per provare a riparare un Hard Disk.

Ripariamo i settori danneggiati!

Se non conoscete il nome della partizione da riparare, aprite un terminale e scrivete:

sudo fdisk -l

una volta trovate la partizione che volete riparare, su cui sono presenti i settori danneggiati, scrivete:

sudo fsck /dev/sdNomepartizione

dove Nomepartizione sarà il nome appunto della partizione da riparare. Ora il programma comincerà a lavorare e sopo qualche minuto avrete (se possibile) i settori riparati.

Se riuscite a risolvere, lasciate un mi piace 🙂

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento oppure mandaci un Email a Info@desktopsolution.org

Hai bisogno di aiuto? Scrivi il tuo problema sul nostro Forum, i nostri moderatori ti aiuteranno.

Perché sul Forum? - Perché è più facile da gestire molte richieste di aiuto.
Grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti