Guide Linux

[Come] visualizzare i dettagli del sistema e le informazioni sull’hardware in [Linux]

Salve community, molti utenti ci hanno chiesto un modo come visualizzare i dettagli del sistema e le informazioni sull’hardware in Linux è sicuramente utile durante la risoluzione di problemi dei dispositivi hardware che non vengono visualizzati nelle applicazioni software e quindi non si installano o non funzionano correttamente.

Metodo 1 di 5 – CPU-X

Nel primo metodo ci avvarremo di un un’applicazione freeware (open source) per la profilazione e il monitoraggio del sistema, parlo di CPU-X. Esso funziona su Linux e FreeBSD e ha un’interfaccia utente grafica, oltre a una modalità speciale di dump che è utile per l’output di tutte le informazioni raccolte in un file di testo.

Puoi scaricare CPU-X dai repository ufficiali della maggior parte delle principali distribuzioni Linux, tra cui Ubuntu, Fedora e Solos.

Metodo 2 di 5 – Hardware Lister (lshw)

Hardware Lister è uno strumento per raccogliere informazioni dettagliate sull’hardware. Lo strumento viene fornito con un’interfaccia utente grafica opzionale che visualizza le informazioni raccolte in modo più intuitivo, ma la maggior parte degli utenti si affida solo al comando lshw.

Infatti con le distribuzioni Linux come Ubuntu, il comando lshw (ma non la GUI, chiamata lshw-gui) è integrato infatti basta è inserire il seguente comando nel terminale:

$ sudo lshw

Hardware Lister visualizzerà quindi un lungo elenco di informazioni sulla tua macchina Linux, inclusi nome, CPU, dispositivi USB collegati, memoria e altro.

Metodo 3 di 5 – Neofetch

Questo strumento funziona da riga di comando esso è scritto in bash è permette di visualizzare informazioni di base su sistema operativo, software e hardware in modo visivamente gradevole.

Per utilizzare Neofetch con le sue impostazioni predefinite, basta installarlo  è inserire il seguente comando nel terminale:

$ neofetch

Per impostazione predefinita, Neofetch visualizzerà il logo sistema operativo a sinistra (sono supportati più di 150 sistemi operativi) e le informazioni di sistema a destra.

Metodo 4 di 5 – inxi

inxi è uno altro strumento di informazione sempre a riga di comando, quasi tutto ciò di cui potresti aver bisogno per la risoluzione dei problemi di base. Dopo averlo installato inserire il seguente comando nel terminale:

$ inxi -Fx

Se desideri condividere le informazioni raccolte con estranei su Internet, puoi anche includere il flag “-z“, che maschera le informazioni personali.

Metodo 5 di 5 – Comandi Linux

L’ultimo metodo che vi mostrerò è già integrato nel sistema operativo, infatti non tutti sanno che Linux integra senza scaricare alcun software di terze parti. Invece, puoi sfruttare i comandi:

  • lscpu : per visualizzare informazioni sulla CPU.
  • lsusb : per visualizzare informazioni sulle porte USB nel sistema e sui dispositivi ad essi collegati.
  • lspci : per visualizzare informazioni sulle porte PCI e sui dispositivi nel sistema.
  • lssci : per visualizzare informazioni sui dispositivi SCSI/SATA.

Questi sono tutti i metodi più semplici e completi per visualizzare le informazioni sull’hardware e software in Linux. Questo è tutto! Spero di esservi stato d’aiuto, seguiteci sui social per ricevere novità o magari qualche altra guida, saluti lo staff

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Commenti Recenti