Guide Windows

[Guida] Avviare (Prompt dei Comandi) nella cartella o directory corrente in [Windows 10]

Salve community, molti utenti Windows sanno che con l’ultimo aggiornamento l’azienda Microsoft ha sostituito la funzione “Apri finestra di comando qui” con “Apri finestra PowerShell qui” questo non è piaciuto a molti utenti, per questo motivo ho deciso di creare una guida apposita per avviare il Prompt dei Comandi nella nella cartella o directory corrente in Windows 10. Ci sono tre diversi metodi per eseguire il Prompt dei Comandi in una determinata cartella, il primo senza modificare nulla, il secondo modificando l’impostazione dal pannello e il terzo facendo una piccola modifica al Registro di Sistema.

Metodo 1 di 3 – Avvio veloce (senza modifica)

Questo è il metodo più veloce che ci sia per avviare il Prompt dei Comandi nella nella cartella o directory corrente in Windows 10.

  • Aprire esplora risorse e recarsi nella cartella o directory desiderata;
  • Ora fare clic sulla barra degli indirizzi e al posto dell’indirizzo (Esempio “C:\Users\Public\Documents”) della cartella o directory corrente della scrivere “cmd” e premere “Invio“;

Metodo 2 di 3 – Modifica alle Impostazioni

  • Aprire le “Impostazioni” facendo clic sull’icona “Impostazioni” nel menu Start o utilizzando i tasti rapidi “Windows + I“;
  • Fare clic sulla prima opzione “Personalizza (Sfondo, schermata di blocco, colori)”;
  • Sul lato sinistro, fare clic su o toccare “Barra delle applicazioni“;
  • Sulla colonna di destra fare clic su “Sostituisci il prompt dei comandi con Windows PowerShell nel menù quando si fa clic con il pulsante destro del mouse nell’angolo inferiore sinistro o si preme il tasto WINDOWS+X” ed disattivare l’impostazione;
  • Infine riavviare il PC.

Metodo 3 di 3 – Modifica al Registro di Sistema

Questo è il metodo che ci permette di aggiungere al menu contestuale “File” di Windows 10 la voce “Apri finestra di comando qui”.

  • Aprire il Blocco Note (Start -> Tutte le app -> Accessori Windows -> Blocco Note);
  • Copiate e incollate il contenuto seguente:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_CLASSES_ROOT\Drive\shell\cmd2]
@=”Open command window here”
“Extended”=””
“NoWorkingDirectory”=””

[HKEY_CLASSES_ROOT\Drive\shell\cmd2\command]
@=”cmd.exe /s /k pushd \”%V\””

[HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell\cmd2]
@=”Open command window here”
“Extended”=””
“NoWorkingDirectory”=””

[HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell\cmd2\command]
@=”cmd.exe /s /k pushd \”%V\””

[HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\Background\shell\cmd2]
@=”Open command window here”
“Extended”=””
“NoWorkingDirectory”=””

[HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\Background\shell\cmd2\command]
@=”cmd.exe /s /k pushd \”%V\””

  • Fare clic su “File -> Salva” e scrivere “Modifica.REG“;

Nota Bene: Assicurarsi di salvare il File con estensione.REG“. Basta fare clic sulla barra “Salva come:” e selezionare “Tutti i file“.

  • Recatevi nella cartella contenente il File appena salvato e cliccate due volte per aprirlo, questo permetterà di applicare le modifiche al Registro di sistema di Windows 10;
  • Cliccare su “” alla finestra del Controllo Account Utente e su “OK” al messaggio di operazione completata;
  • Infine riavviare il PC.

D’ora in poi provando ad aprire il menu contestuale su una qualsiasi cartella in Esplora file o sul desktop, con la combinazione di tasti Shift (Maiusc) + destro del mouse, vedrete nuovamente l’opzione “Apri finestra di comando qui“, oltre a “Apri finestra PowerShell qui“. Se avete riscontrato qualche problema non esitate a scrivere e faremo il possibile per aiutarvi il più tempestivamente possibile. Questo è tutto! Spero di esservi stato d’aiuto, seguiteci sui social per ricevere novità o magari qualche altra guida, saluti lo staff

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo? Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Categorie

Commenti Recenti