Home » [Guida] Come effettuare un backup o un ripristino delle chiavi di cifratura [EFS] di [Windows]
Guide Windows

[Guida] Come effettuare un backup o un ripristino delle chiavi di cifratura [EFS] di [Windows]

Salve community, molti utenti non sanno che in Windows è possibile crittografare i file con EFS, si tratta di una procedura poco diffusa e conosciuta, che tuttavia permette di cifrare i file su Windows rapidamente utilizzando il proprio account utente. EFS è l’acronimo di Encrypted File System ed è una caratteristica disponibile nativamente sui sistemi operativi Windows disponibile in tutte le sue più recenti versioni fatta eccezione per le varianti Home o Basic. L’unica limitazione è quella di non poter cifrare interi filesystem, tuttavia EFS è una delle più semplici e veloci soluzioni per crittografare i propri dati su Windows, senza utilizzare applicazioni di terze parti.

In questa semplicissima guida vi spiegherò come effettuare un backup o un ripristino delle chiavi certificate per i file crittografati in EFS in Windows.

Backup:Win_EFS_Export

  • Nella barra delle applicazioni è presente, nella sezione Taskbar Icons, un’icona relativa ad EFS, fare click su di essa.

Si tratta della cartella con la piccola chiave verde ed il triangolo giallo.

  • Una volta selezionata l’icona, scegliete l’opzione “Esegui il backup adesso;
  • Nella schermata di “Esportazione guidata certificati” fare click su “Avanti“;
  • Inserire il segno di spunta su “Scambio di informazioni personali -PKCS #12 (*.PFX)“, “Se possibile, includi tutti i certificati nel percorso certificazione” e “Esporta tutte le prorietà estese“;
  • Inserire ora una password complessa ed il percorso di salvataggio del vostro certificato;
  • Infine fare click sul pulsante “Fine“.

Naturalmente noi consigliamo di conservare gelosamente quel certificato per poter recuperare l’accesso ai file in caso di mancato accesso al proprio account.

Ripristino:Win_EFS_Import

  • Fare click destro sul file certificato;
  • Dal menù contenutale scegliere “Installa PFX“;
  • Seguire la procedura guidata, inserire la password e spuntare “Contrassegna questa chiave come esportabile. Questa opzione consente di eseguire il backup o di trasportare le chiavi in un secondo momento“;
  • Infine fare click su “Avanti” ed su “Fine“.

Se avete riscontrato qualche problema non esitate a scrivere sul nostro Forum, e faremo il possibile per aiutarvi il più tempestivamente possibile. Questo è tutto! Spero di esservi stato d’aiuto, seguiteci sui social per ricevere novità o magari qualche altra guida, saluti lo staff

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo?
Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione.

Ti e piaciuto questo articolo?
Supporta il nostro lavoro, facendo una donazione!

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Commenti Recenti

Desktop Solution
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock