Home » [Guida] Come installare Spotify su [Linux Debian e Derivate]
Debian Guide

[Guida] Come installare Spotify su [Linux Debian e Derivate]

Salve community, uno dei passatempi preferiti è senza dubbio ascoltare musica. Negli ultimi anni con l’avvento di nuove tecnologie la musica si ascolta in streaming on demand. Uno dei più famosi servizi è senza dubbio Spotify, che nel corso del tempo è divenuto il punto di riferimento per maggior parte degli appassionati di musica. In questa guida vi spiegherò come installare o rimuovere Spotify in Linux o Debian e tutte le sue derivate. Questo permetterà di accedere al vasto o quasi “infinito” catalogo di brani, podcast e playlist di tutto il mondo.

Cos’è Spotify?

Spotify è un servizio musicale svedese che offre lo streaming on demand di una selezione di brani di varie case discografiche ed etichette indipendenti. Lanciato nell’ottobre 2008 il servizio ha oltre 150 milioni di utenti. Spotify è disponibile in versione gratuita e a pagamento, nella maggior parte dei paesi dell’Europa, nella quasi totalità delle Americhe, in Australia, in Nuova Zelanda e in alcuni paesi dell’Asia. Il servizio è fruibile attraverso Microsoft Windows, macOS, GNU/Linux.

Spotify

Installare Spotify su Linux da Terminale:

  • Aprire il terminale (combinazione di tasti rapidi Ctrl + Alt + T) e digitare:
sudo apt update
  • Successivamente digitiamo:
sudo apt install snapd
sudo snap install core
  • Per installare digitare il comando:
sudo snap install spotify
  • Nella schermata che apparirà nel Terminale, facciamo click su “S“.

Al termine dell’installazione è possibile avviare Spotify dalla lista delle applicazioni ed iniziare ad ascoltare musica in streaming.

Installare Spotify su Linux da Debian Software Manager:

Per una persona che non vuole utilizzare il Terminale quindi la riga di comando, questo è un software presente nel repository ufficiale di Debian tramite l’interfaccia utente è molto semplice.

  • Dalla menù delle applicazioni avviare “Software Center“;
  • Fare click sulla barra della ricerca dall’icona a forma di lente di ingrandimento e scrivere “Spotify“;
  • Infine fare click sul software ed sul pulsante “Installa” o “Ottieni“.

Rimuovere Spotify:

  • Aprire il terminale (combinazione di tasti rapidi Ctrl + Alt + T) e digitare:
sudo apt-get remove spotify
  • Premere “Invio” per continuare;
  • Nella schermata che apparirà nel Terminale, facciamo click su “S“.

Ovviamente è anche possibile rimuovere il software mediante interfaccia grafica utilizzando il “Software Center“.

Questo è il procedimento per installare e rimuovere Spotify in Linux Debiane tutte le sue derivate. In conclusione spero di esservi stato d’aiuto, seguiteci sui social per ricevere novità o magari qualche altra guida, saluti lo staff

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo?
Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione.

Ti e piaciuto questo articolo?
Supporta il nostro lavoro, facendo una donazione!

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Commenti Recenti

Desktop Solution
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock