Home » [Lista] I migliori programmi per convertire video (open source) in [Linux]
Linux

[Lista] I migliori programmi per convertire video (open source) in [Linux]

Salve community, quasi tutti gli utenti almeno una volta nella vita hanno avuto la necessità di convertire video, magari abbassare il loro peso oppure per renderlo compatibile con alcuni dispositivi o software. Ad esempio, puoi caricare video solo in formati stabiliti su YouTube, Facebook, ecc. Allo stesso modo, i lettori multimediali non riproducono tutti gli altri formati in cui scarichi o crei video. In questo articolo vi mostreremo una lista, con i migliori programmi per convertire video (open source) per il sistema operativo Linux.

Cosa significa?

Convertire un video significa cambiare il formato, nonché i famosi codec. Un codec video è un programma o un dispositivo elettronico sviluppato per descrivere ovvero codificare un flusso video sotto forma di dati numerici adatti ad essere memorizzati o trasmessi. Questi possono anche essere utili a memorizzarlo in un flusso specifico di byte. Esistono tantissime tipologie differenti di codec, le quali lavorano con una determinata compressione il che significa che avranno delle caratteristiche precise. Questo significa che alcuni formati sono più adatti a determinati scopi rispetto ad altri. Esistono, comunque sia, delle possibilità per poter convertire il formato, adattandolo alle proprie esigenze.

Caratteristiche generali da cercare in qualsiasi convertitore video:

  1. Supporta diversi formati
  2. Capace di ridimensionare e modificare le risoluzioni
  3. Consenti l’aggiunta di tracce audio
  4. Consenti la modifica della frequenza dei fotogrammi

Quindi, ecco la nostra carrellata dei migliori programmi per convertire video open source.

1. HandBrake

HandBrake è un software di transcodifica gratuito open-source e multipiattaforma. È molto potente con solo una piccola curva di apprendimento. Supporta un’ampia gamma di formati video. Ha anche numerosi preset per far avanzare rapidamente la conversione per i principianti. Ma questo ha anche un sacco di modifiche per gli utenti avanzati.

Inoltre, puoi convertire un gran numero di file con la conversione batch. Ha tutto tranne un’interfaccia utente accattivante. Detto questo, è gratuito e non c’è motivo per cui non dovresti provarlo. HandBrake è disponibile per Linux, Windows e Mac.

2. FFmpeg – FFQueue

FFmpeg è un progetto gratuito e open source in grado di gestire tutto ciò che è multimediale creato da esseri umani o macchine, come menzionato sul loro sito web. Puoi usare FFMPEG per registrare, riprodurre e convertire audio e video. Ma per la maggior parte delle persone, è solo una base su cui costruire.

Esistono varie interfacce utente grafiche (GUI) che sfruttano la potenza di questo framework multimediale, uno di questi è FFQueue.

3. Ciano

Ciano è un’altra GUI basata su FFmpeg (per audio e video) e ImageMagick (per immagini). Ha un’interfaccia utente semplificata per i principianti. La tua esperienza con Ciano si limita alla selezione del formato dalla barra laterale, all’esportazione del file ed al controllo della cartella di output per la conversione.

Ricorda solo di installare FFmpeg e Imagemagick prima di iniziare con Ciano.

4. Shutter Encoder

Shutter encoder è gratuito disponibile per Linux, Windows e Mac. Esso è estremamente facile da installare, non è solo per i video, poiché può elaborare anche audio e immagini. L’unico aspetto negativo principale è che ha un’interfaccia utente datata che sembra che tu sia tornato indietro di dieci anni nel tempo.

È un software davvero robusto ma solo nelle mani di un utente avanzato. Ha una tonnellate di funzionalità ampia, ma senza un’anteprima, un utente medio deve fare delle prove sperando in un output decente. L’interfaccia utente non è subito una delle più intuitive e il più delle volte sembra di trovare un ago in un pagliaio, quindi lo raccomando ad utenti esperti.

5. Avidemux

Avidemux è di gran lunga uno dei più facili da usare, viene anche fornito come AppImage, quindi scarica il file, eseguilo e sei a posto. È gratuito e open source. È un editor video e un convertitore, e permette di giocare anche con altri formati multimediali.

Il software ha un’opzione di anteprima che aiuta l’utente principiante a controllare il risultato prima di passare a una conversione in piena regola.

Questo è tutto, lascio a voi decidere quale sia il migliore tra i programmi per convertire video per Linux nei commenti. Spero di esservi stato d’aiuto, seguiteci sui social per ricevere novità o magari qualche altra guida, saluti lo staff

Sono presenti link non funzionanti nell'articolo?
Segnalalo tramite commento, grazie della collaborazione.

Ti e piaciuto questo articolo?
Supporta il nostro lavoro, facendo una donazione!

Informazioni sull'autore

LucaH2

CEO e Fondatore di questo blog, sono un perito industriale capo-tecnico specializzazione Chimica, ma amo la tecnologia. Sono un appassionato di tutte le novità tecnologiche, con abbastanza esperienza sui sistemi di rete, hardware e software.

Oltre alla tecnologia un’altra grande passione sono le auto e le competizioni, ho abbastanza esperienza nella realizzazione e progettazione di vetture monoposto e biposto.

Commenti Recenti

Desktop Solution
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock